Molla e i Saltasassi di Rafael Estrada

11:17




MOLLA E I SALTASASSI si Rafael Estrada

Autore: Rafael Estrada
Traduttrice: Alice Croce Ortega
Titolo: Molla e i Saltasassi
Formato: cartaceo prezzo 11,23 € e digitale prezzo 2,96 
Editore: Babelcube Inc. (6 febbraio 2019)
Pagine: 34, illustrato e in caratteri piccoli


Vi ho mai raccontato la storia di Molla?
Molla era un bambino con il naso da topo, lo sguardo sognante e i capelli da porcospino. Credeva di poter fare qualunque cosa gli venisse in mente, tanto era buono ed innocente.
—Mi piacerebbe saper saltare come i saltasassi —disse un giorno, quasi senza sapere perché, abbastanza forte da essere sentito da tutti.
Sua madre, Balestra, sorrise come fanno le mamme; Elastico, suo padre, tossì come fanno i papà; e il nonno mosse il capo su e giù.
Balestra conosceva più di chiunque altro la tendenza di Molla ad immaginare cose impossibili, e mentre gli pettinava gli indomabili capelli, con tutta la pazienza di una madre, gli chiese:
—Che pazzia è questa di sognare di saltare, come se non avessimo i saltasassi?
—Ma mamma, ti assicuro che non è una pazzia! Sono sicuro che con un po’ di esercizio ci si potrebbe riuscire.
—Figlio mio, ti rendi conto che sarebbe come dire che annaffiandoti tutti i giorni, prima o poi comincerai a fare fiori e frutti?
Molla la guardò di sghimbescio e arricciò il naso, sforzandosi di capire quello che sua madre voleva dirgli. Poi, con un sorriso, le rispose:
—Tu lo sai che non è la stessa cosa, mamma…
Nemmeno per un momento pensò di mettersi a discutere con suo figlio, perché sapeva quanto potesse essere ostinato. E così continuò a pettinarlo guardando verso la finestra, forse nella speranza che da lì potesse giungere qualche risposta. Poiché così non fu, si strinse nelle spalle rinunciando a domare sia Molla che i suoi ciuffi ribelli.
—Coraggio, tesoro —gli disse, —fai colazione.
Tutto questo succedeva durante una mattina soleggiata, quando l’inverno cominciava già ad accomiatarsi dalla Pietraia. L’erba si lasciava cadere ora da una parte, ora dall’altra, secondo il volere del vento....





RECENSIONE

Ormai sapete quanto io ami leggere per i miei bambini e, anche con il secondogenito, cerco di farlo addormentare ninnandolo con la mia voce, ogni volta con un racconto diverso.
Questa è la volta di MOlla e i Saltasassi, un libretto adatto appunto ai bambini che racconta la storia di Molla.
Molla è un bimbo simpatico che cerca di imitare i Saltasassi, degli strani animali che hanno il compito di trasportare gli abitanti del villaggio da un sasso all'altro.
Preso in giro dai suoi coetanei che vedono in lui un coportamento strano, abbandona il suo progetto e i suoi allenamenti...ma, a causa di un avvenimento strano per le loro abitudini, si vedrà come un piccolo eroe e alla fine tutti i suoi sforzi saranno ricopensati.

Questa breve storia ha una morale molto importante, soprattutto per l'autostima dei bambini ed insegna loro che se si vuole ottenere un risultato bisogna impegnarsi per ottenere dei buoni risultati e che non bisogna lasciarsi mai scoraggiare, nè dagli insuccessi nè dai giudizi altrui e che, con un buon allenamento, che può essere atletico o negli studi, i risultati non tarderanno ad arrivare!



You Might Also Like

6 commenti

  1. Come in tutte le cose sono con l'impegno si hanno i risultati migliori.... Ottimo insegnamento

    RispondiElimina
  2. Veramente un bellissimo libro con un significato importante per i nostri cuccioli ! e brava tu che nonostante il lavoro e la stanchezza riesci a dedicare del tempo per la lettura con i tuoi bambini !

    RispondiElimina
  3. un libro molto bello con illustrazioni graziose molto adatto ai bambini che dovrebbero, secondo me, leggere molto

    RispondiElimina
  4. un libro bello ma mai quanto il tuo ometto che lo sfoglia dolcissimo devo prenderlo anche io per il mio nipotino

    RispondiElimina
  5. Quanta tenerezza in questo racconto! Mi piace moltissimo l'insegnamento morale che lascia ai bimbi.

    RispondiElimina
  6. Ciao amici, mi chiamo Levis Mendez Bounchy, vengo da Roma, sono qui per diffondere la buona notizia ai bisognosi. Ero depresso quando mia moglie mi ha lasciato per un altro uomo perché mi è stato chiesto di smettere di lavorare perché avevo il cancro e mi sono rotto. Ha portato via la mia unica figlia, quindi la mia unica opzione era quella di morire, ho provato a chiamarla ma mi ha ignorato, ho inviato i suoi messaggi di testo e all'improvviso ha risposto e mi ha detto di non chiamarla o mandare più messaggi così un giorno mi metto in contatto con un mio amico su Facebook e gli ho spiegato tutto e mi ha anche detto che aveva gli stessi problemi prima e mi ha fatto conoscere un incantatore chiamato Doctor osagiede, mi ha inviato la sua e-mail personale, l'ho contattato tramite doctorosagiede75@gmail.com e lui mi ha risposto rapidamente gli ho spiegato i miei problemi e mi ha detto di non preoccuparmi di averlo fatto per così tante persone che sono un uomo che non ha mai creduto nell'incantesimo ma ho deciso di provarlo mi ha assicurato 24 ore per lanciare il incantesimo e cura anche me del cancro e procurami un lavoro migliore e improvvisamente mi ha inviato i farmaci per la mia malattia l'ho preso per soli 2 giorni ed ero libero non ho mai creduto ai miei occhi il giorno dopo, qualcuno ha bussato alla mia porta e io non si aspettava nessuno quel giorno all'improvviso era mia moglie lei bu prima in lacrime e non potevo sopportarlo, mi ha supplicato e mi ha chiesto perdono immediatamente ho ricevuto una telefonata dalla mia compagnia dove ho lavorato per anni sono stato promosso come direttore della società paragon negli Stati Uniti per favore aiutatemi grazie al dottor osagiede per ripristinando tutto ciò che ho perso prima, per favore, consiglierò chiunque abbia bisogno di aiuto per contattare il dottor osagiede tramite la sua e-mail personale a doctorosagiede75@gmail.com o whatsapp al numero +2349014523836 grazie a Dio benedica coloro che impiegano del tempo a leggere questa testimonianza buona fortuna

    RispondiElimina

Subscribe