Post

Visualizzazione dei post da Giugno, 2018

INIZIA LA DENTIZIONE // Chamodent baby gel

Immagine
Mamma mia che brutta sensazione deve essere quella che hanno i neonati appena inizia la frenesia alle gengive! Federico, che ha 2 mesi e mezzo, ha già iniziato da una decina di giorni a portarsi la manina in bocca, piangere senza apparente motivo e a dormire veramente male. Ma cosa sappiamo della dentizione? Innanzi tutto è un processo naturale e fisiologico della crescita dell'essere umano, infatti i neonati nascono che hanno già le "gemme" sotto le gengive, formatesi nella pancia della mamma. Chi prima chi dopo, tutti i bimbi fanno quest'esperienza. C'è chi dice che più tardi si mettono i denti da latte, più saranno solidi e sani quelli permanenti, ma su questo nessuno può garantire. Posso però fare un paragone: mio figlio maggiore non ha patito quanto il secondogenito, mettendo il primo dentino addirittura a 8 mesi, per poi proseguire di un paio a settimana! Ma principalmente, cosa fa il piccolino da quando ha questo fastidio? produce tantissima sal

Vacanze in famiglia // Villaggio Turistico Europa di Grado, Sun Island

Immagine
Finalmente l'estate, finalmente le FERIE!!! Avete già deciso dove andare? Se avete figli lasciate che vi suggerisca questo villaggio turistico per famiglie, vedrete dalle immagini e dalle descrizioni che vi fornirò e che troverete anche sul SITO che ne vale davvero la pena! Il Villaggio Europa trova vicino a Grado, l' Isola del Sole dell'Alto Adriatico è il luogo ideale per trascorrere le vacanze divertendosi offrendo relax, sport e ottimo cibo. Se cercate un'oasi di pace e tranquillità per voi e i vostri bambini, troverete tantissimi servizi che vi permetteranno di passare una vacanza all'insegna del piacere, della comodità e naturalmente del divertimento. Offre una spiaggia attrezzata, un meraviglioso e moderno parco acquatico, una sala giochi e giochi in spiaggia con la possibilità di praticare diverse attività sportive. Ci sono diversi punti ristoro, un supermercato, una lavanderia e il mitico servizio di Mini Club gestito da u

Brownies senza uova e burro | WeightWorld.it

Immagine
Essere a dieta non significa rinunciare al dolce, anche la ricetta più calorica può essere modificata, l'importante è sostituire gli ingredienti in modo da rendere tutto gustoso e più leggero. Ecco quindi la mia versione LIGHT dei famosissimi BROWNIES americani , una torta dalla superficie croccante ed al cuore morbido, adatta a grandi e piccini sia a colazione che a merenda. INGREDIENTI per 6 PERSONE 180 gr di farina integrale 160 grammi di zucchero integrale di cocco 1 cucchiaino di lievito istantaneo per dolci 1 pizzico di sale 200 grammi di cioccolato extra fondente 120 ml di latte di mandorle 25 grammi di olio di semi PREPARAZIONE Dovrete suddividere gli ingredienti asciutti da quelli liquidi, per cui in una ciotola versate insieme la farina, lo zucchero, il sale e il lievito e mescolate tutto. Nell'altra ciotola, fate sciogliere il cioccolato fondente a bagnomaria o nel microonde e finchè è ancora tiepido, aggiungete l'olio

Caserecce con panna, prosciutto e crema di piselli - Gluten Free

Immagine
Questa è una ricetta facilissima e alla portata economica di tutti, adatta a persone celiache o intolleranti al glutine se utilizzerete pasta di farine diverse come ho fatto io. Si tratta di una rivisitazione semplice e gustosa che apprezzeranno anche i bambini che storcono il naso davanti alle verdure. Ingredienti per 4 persone: 30 gr   di piselli decorticati  1 cipolla piccola olio evo 1/2 dado (io non  metterò di sale, ma fate a vostra discrezione) 100 gr di prosciutto cotto a cubetti panna da cucina light  320 gr di caserecce con farina di riso integrale bio  Pasta Natura  1 noce di burro La preparazione se adoperate i piselli secchi come faccio io, parte la sera prima mettendoli in ammollo in acqua fredda. Se avete la possibilità usare i piselli freschi ancora meglio, ma eviterei quelli in scatola, che sono più calorici rispetto ai primi due menzionati. Iniziamo con un filo d'olio con cui soffriggere la cipolla, poi aggiungiamo i piselli

FIGLI DELLO STESSO FANGO di Daniele Amitrano

Immagine
Autore: Daniele Amitrano Copertina : flessibile/ebook Numero di pagine : 202 Edizione : 13Lab (Milano) Data di pubblicazione : 2016 Tema : disagio giovanile Il libro inizia con la tragica e strana morte di un amico di vecchia data di Andrea, alias Lampadina. A causa di questa morte improvvisa e sconcertante, il protagonista torna al suo paese natio dal quale mancava da anni, dopo aver preso la decisione, all'epoca poco più che adolescente, di cambiare vita, di allontanarsi da ciò che stava imprigionando lui e la sua compagnia. Ripercorre le sue avventure ed esperienze con gli amici grazie ad un diario e una foto, da li, piano piano l'autore ci racconta le emozioni di un ragazzino 17 enne, il primo amore, le prime esperienze sessuali, l'approccio con la droga e con il dramma famigliare che attanaglia il protagonista a causa di una triste malattia del fratello di poco più grande di lui. I genitori, rattristati e preoccupati per il figlio magg

La crosta lattea: cos'è e come eliminarla | Sebokind

Immagine
La crosta lattea può comparire all'improvviso nei primissimi mesi di vita dei neonati sotto forma di crosticine giallastre, ruvide al tatto e squamose, tendenzialmente grasse. Niente paura mamme, passerà presto, ma nel frattempo potete prendere alcuni accorgimenti. Innanzi tutto non preoccupatevi per il piccolo, questo sfogo cutaneo non reca alcun fastidio al bimbo, siamo solo noi genitori che siamo infastiditi dalla pelle ruvida e dalla visione di queste crosticine, ma il bimbo non ha prurito. C'è chi dice che la crosta lattea derivi dagli ormoni della mamma, chi dal tipo di latte che prende, fatto sta che i rimedi sono uguali per tutti, massaggi con olii e pettinino a denti stretti se le crosticine sono grosse e tra i capelli. Le zone maggiormente colpite sono sopracciglia , cuoio capelluto , fronte ; ma possono arrivare anche dietro le orecchie e in casi più marcati e ben più rari, anche nel resto del corpo, soprattutto nelle pieghe o nell'inguine. Come

Spaghettata alle sardine ubriache | Fish4Ever

Immagine
Se volete spendere poco portando in tavola un piatto saporito e veloce da preparare vi consiglio questa semplice ricetta. In 20 minuti il vostro primo sarà pronto per essere gustato SPAGHETTATA alle SARDINE UBRIACHE Ingredienti per 4 persone: olio evo 1 spicchio d'aglio sardine al naturale   mezzo bicchiere di vino bianco prezzemolo pane grattugiato 320 gr. di spaghetti sale q.b Procedimento: Questa è una ricetta molto veloce, per cui vi consiglio di mettere in ebollizione una pentola d'acqua per la pasta mentre preparate tutto il resto. Dopodichè versate un filo d'olio in padella e fate imbiondire uno spicchio d'aglio intero, che poi toglierete. Aggiungete quindi le sardine (io le ho aperte per togliere le lische anche se in realtà sono molto morbide, ma l'ho fatto per il bambino) spezzettandole e, una volta passate velocemente sul fuoco, aggiungete il vino e lasciate sfumare. Aggiungete un pizzico di sale e il prezzem